09:34 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
571
Seguici su

In precedenza è stato riferito che tre guerriglieri Mahavir as-Saura erano stati catturati e portati nella città siriana di Tadmor, vicino a Palmira, dopo essersi ritrovati in un campo minato.

Uno dei tre ribelli arrestati vicino alla città di Palmira nella Siria occidentale ha detto ai giornalisti che era stato addestrato sotto la supervisione d'istruttori statunitensi.

Un guerrigliero anti-Assad, identificato come Abdullah al-Mishuat, ha detto che lui ed i suoi compagni di lotta erano stati addestrati all'uso di diversi tipi di armi da istruttori americani che sarebbero venuti alle sessioni di addestramento per "osservare da lontano, monitorare e valutare il processo di addestramento". L'addestramento, tuttavia, veniva stati condotto da siriani, secondo il ribelle.

"Abbiamo imparato a usare tutti i tipi di armi da istruttori americani. Tutte le armi erano di fabbricazione americana. Ho visto istruttori americani venire agli addestramenti, che tuttavia erano condotti da siriani. Gli americani osservano da lontano, monitorano e valutano l'addestramento "La formazione è stata difficile, durava per due o tre ore, non meno", ha detto ai giornalisti il ​​guerrigliero arrestato.

Un militante arrestato, Jasem al-Ali, ha detto che il loro comandate è morto dopo che un gruppo di otto guerriglieri si è trovato in un campo minato. Ha rivelato che il gruppo aveva il compito di raccogliere informazioni sulle attività russe, iraniane e siriane.

"Il nostro gruppo era composto da otto persone: sette guerriglieri e un leader impegnato nel contrabbando e nel trasporto di personale e droga. Viaggiavamo in moto per completare la missione. Ci siamo persi e non sapevamo dove andare, perché il comandante era morto e abbiamo cominciato a cercare una via d'uscita, continuando a muoversi, poi siamo stati catturati e le truppe siriane ci portarono qui. Ci hanno mandato a svolgere missioni nella provincia di Raqqa, nella città di Al Mansoura. Dovevamo ottenere informazioni sui siti russi, iraniani e siriani", ha affermato.

Tutti e tre i detenuti sono attualmente in custodia nella città di Tadmor. I soldati siriani hanno scoperto che i militanti trasportavano armi da fuoco, granate, una grande quantità di munizioni, denaro e droghe non identificate.

La Siria è in uno stato di guerra civile dal 2011, con le forze governative che combattono contro numerosi gruppi di opposizione armata e organizzazioni terroristiche. La Russia, insieme a Turchia e Iran, è garante del regime di cessate il fuoco in Siria.

Correlati:

Iran e Siria siglano accordo militare a Damasco. Assad: "Frutto di strette relazioni strategiche"
Siria, esplode bomba sotto un veicolo militare russo
Siria: militanti bombardano insediamenti in provincia di Idlib - Esercito russo
Tags:
Addestramento
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook