10:59 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
105
Seguici su

I duchi del Sussex da quando hanno abbandonato la Royal Family custodiscono gelosamente la loro privacy. Una scelta che però condiziona la vita del loro primogenito, lontano dalla compagnia dei coetanei.

Harry e Meghan hanno deciso tempo fa di lasciare la famiglia reale e rinunciare ai privilegi connessi.

Si sono quindi trasferiti dapprima in Canada e poi a Los Angeles, dove vivono in una enorme villa attrezzata per proteggere la privacy della celebre coppia.  Tutta la proprietà è dotata di vetri oscuranti e il giardino è circondato da grossi teloni, tutto per ostacolare l'intrufolarsi di occhi indiscreti. La scelta è stata presa anche come risposta ai numerosi droni appostati in passato vicino la residenza. 

Questa spasmodica ricerca di privacy e protezione potrebbe essere pagata però dal più piccolo membro della famiglia, il piccolo Archie, di appena un anno.

Sembra che Harry e Meghan abbiano già deciso di non mandarlo all'asilo nido per timore che i genitori dei suoi possibili, futuri compagni possano rivelare alla stampa qualche indiscrezione sulla famiglia.

Archie inoltre ha contatti solo con i suoi genitori e con la tata, senza la possibilità di interagire con bambini della sua età.

Alcune indiscrezioni però lasciano intravedere la possibilità di un nuovo compagno di giochi in arrivo senza dover lasciare le mura di casa, poiché sembra che Meghan sia di nuovo in dolce attesa. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook