01:45 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
213
Seguici su

Il movimento Black Lives Matters, fondato nel 2013, è ritornato alla ribalta in seguito all'uccisione del 46enne afroamericano George Floyd.

Quest'oggi di fronte all'ambasciata americana a Londra si sono svolte delle manifestazioni organizzate dagli attivisti di Black Lives Matters per protestare contro il razzismo e la violenza da parte delle forze di polizia.

I manifestanti, molti dei quali dotati di mascherina protettiva, hanno fatto sentire la propria voce, portando in strada cartelli e striscioni di solidarietà alla famiglia di George Floyd e a tutte le comunità nere del mondo.

Non si tratta della prima volta in cui vanno in scena delle azioni simili nel Regno Unito: attivisti sono in piazza in tutto il Paese praticamente ogni settimana in seguito all'uccisione del 46enne afroamericano George Floyd da parte di alcuni agenti della polizia di Minneapolis.

BLM è un movimento attivista internazionale, originato all'interno della comunità afroamericana, impegnato nella lotta contro il razzismo, perpetuato a livello socio-politico, verso le persone nere. Black Lives Matter organizza regolarmente delle manifestazioni per protestare apertamente contro gli omicidi delle persone nere da parte della polizia, nonché contro questioni più estese come profilazione razziale, brutalità della polizia e disuguaglianza razziale nel sistema giuridico degli Stati Uniti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook