10:33 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Il social network cinese per la condivisione di video TikTok uscirà dal mercato di Hong Kong entro pochi giorni, secondo quanto riferito da Reuters.

"Alla luce dei recenti eventi, abbiamo deciso di interrompere le operazioni dell'app TikTok a Kong Kong", ha detto all'agenzia di stampa un portavoce di TikTok, riporta Reuters.

La decisione sarebbe motivata dall'istituzione da parte della Cina di una nuova legge sulla sicurezza nazionale per la città semi-autonoma.

TikTok ha anche affermato in precedenza che non avrebbe ottemperato a nessuna richiesta da parte del governo cinese di censurare contenuti o di accedere ai dati degli utenti, né gli è mai stato chiesto di farlo. Il social cinese è stato scaricato oltre 2 miliardi di volte dagli app store di Apple e Google dopo il primo trimestre di quest'anno.

TikTok non è accessibile nella Cina continentale, che ha una sua versione separata chiamata Douyin. L'app stessa è stata progettata in modo tale da non poter essere raggiunto dalla Cina continentale. Questo rispetta una strategia per attirare un pubblico più globale. 

La Cina si oppone alla politicizzazione della nuova legge sulla sicurezza nazionale

Il portavoce del Ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha detto martedì che Pechino si oppone alla politicizzazione della sua nuova legge sulla sicurezza nazionale in mezzo alla decisione presa dal social di uscire dal mercato di Hong Kong e alla minaccia di Washington di vietare l'uso dell'applicazione negli Stati Uniti.

"Speriamo che le parti interessate tratteranno in modo obiettivo ed equo i diritti legali della Cina per proteggere la sovranità e gli interessi di sicurezza, non è necessario creare ostacoli specifici, figuriamoci politicizzare questo problema", ha detto Zhao, aggiungendo che la nuova legge cinese prende di mira contro piccoli gruppi che minano la sicurezza di Hong Kong e che protegge i diritti legittimi della stragrande maggioranza dei residenti della regione e delle compagnie straniere.

La Legge sulla sicurezza nazionale

Secondo la nuova legge sulla sicurezza nazionale, entrata in vigore la scorsa settimana, le autorità cinesi non hanno più bisogno di un ordine del tribunale per richiedere i dati degli utenti da società di IT come Facebook e Twitter e le autorità locali sono autorizzate a supervisionare le corrispondenze Internet dei cittadini di Hong Kong.

Tale legislazione sulla sicurezza nazionale per Hong Kong che mira a contrastare sovversione, terrorismo, separatismo e collusione con forze straniere.

La legislazione spinge Pechino ulteriormente lungo un percorso di collisione con Stati Uniti, Gran Bretagna e altri governi occidentali, i quali sostengono questa possa erodere l'elevato grado di autonomia che la città possiede dal passaggio di consegne che avvenne il 1° luglio 1997.

Gli Stati Uniti hanno iniziato a ritirare lo status speciale di Hong Kong secondo la legge USA lunedì, interrompendo le esportazioni della difesa e limitando l'accesso del territorio a prodotti ad alta tecnologia.

Correlati:

Pompeo: USA stanno prendendo in considerazione divieto delle app cinesi, incluso TikTok
Tensioni con la Cina: l'India vieta TikTok e altre 58 app cinesi
AOC ringrazia "gli adolescenti su TikTok" per aver impedito una grande affluenza al raduno di Trump
Tags:
social network
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook