19:34 13 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Questo è quanto affermato dal parlamentare conservatore Andrew Rosindell, che ha trovato i commenti del Principe Harry sulla storia del Commonwealth, di cui Elisabetta II è a capo, "deludenti".

Il Principe Harry è finito nell'occhio del ciclone dopo aver suggerito che la storia del Commonwealth britannico deve essere conosciuta anche se "scomoda", come riporta il "Daily Mail".

Secondo quanto riferito, Harry ha fatto queste osservazioni durante una videochiamata tra lui, sua moglie Meghan Markle e i giovani leader dell'organizzazione Queen's Commonwealth Trust.

"Quando si guarda al Commonwealth, non c'è modo di andare avanti se non se ne riconosce il passato. Tante persone hanno fatto un lavoro incredibile da questo punto di vista e nel cercare di correggerne i torti, ma penso che tutti siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare", ha detto Harry.

Il quotidiano sottolinea, tuttavia, che questa affermazione sembra essere una "frecciata" all'impero britannico che ha portato alla creazione del Commonwealth, ed essenzialmente "va contro il protocollo dei reali di non immischiarsi in questioni politiche".

Andrew Rosindell, deputato conservatore, ha definito i commenti di Harry "deludenti", aggiungendo che probabilmente non saranno graditi dalla Regina.

"Non sono d'accordo con quello che sta dicendo. Dovremmo guardare avanti, non indietro. Avendo deciso di uscire dalla famiglia reale, dovrebbe concentrarsi sulla propria vita e non immischiarsi in politica. Non sono d'accordo con quanto va affermando", ha commentato Rosindell. 

Le parole del parlamentare fanno riferimento anche alla scelta di Harry e Meghan di trasferirsi a Los Angeles lasciando la famiglia reale, una scelta non senza contraccolpi per il secondogenito di Carlo e Diana. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook