13:28 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Il programma di addestramento è destinato a giovani ricercatori, scienziati e aspiranti astronauti arabi.

Gli Emirati Arabi, il Paese senza dubbio leader della regione per tecnologia e innovazione, hanno deciso di dare il via ad un nuovo programma di addestramento spaziale per giovani ricercatori, scienziati e aspiranti astronauti arabi sullo sfondo dell'imminente lancio della sonda spaziale Hope su Marte.

Ad annunciare la notizia sui social è stato lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vice presidente, premier degli Emirati e sovrano di Dubai.

"In linea con il lancio della sonda Hope degli Emirati Arabi Uniti su Marte, stiamo avviando un programma per addestrare i giovani arabi nelle tecnologie spaziali. Ci impegniamo a preparare la prossima generazione di astronauti e scienziati spaziali arabi per contribuire alla comunità scientifica globale", il tweet di Al Maktoum, riportato dall'Agenzia Nova.

Un anno e mezzo fa il Centro spaziale Muhammad bin Rashid di Dubai aveva annunciato che la sonda spaziale Hope sarebbe stata lanciata su Marte nell'estate 2020, tra il 14 luglio e il 3 agosto. Secondo le previsioni, la navicella raggiungerà la destinazione in circa 7 mesi. Lo scorso 25 settembre gli Emirati Arabi avevano fatto un importante balzo in avanti nel settore spaziale inviando il loro primo astronauta Hazza Al Mansouri sulla ISS a bordo della navicella spaziale russa Soyuz MS-15. Il lancio era avvenuto nel centro spaziale Baikonur in Kazakistan.

Tags:
Astronauta, Società, Spazio, Emirati Arabi Uniti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook