20:50 03 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus: superati gli 8 milioni casi nel mondo (22 giugno - 14 luglio) (65)
0 33
Seguici su

Il 29 giugno, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha annunciato che ha inviato un team di esperti in Cina per indagare sulla fonte iniziale della nuova pandemia di coronavirus (COVID-19), che finora ha causato la morte di quasi 533.800 persone in tutto il mondo.

Sir Richard Dearlove, ex capo del British Secret Intelligence Service (MI6), ha messo in guardia domenica dall'escludere la possibilità che la pandemia di coronavirus abbia avuto origine in un laboratorio cinese, secondo quanto dichiarato da Sky News.

L'ex spia, che ha ricoperto il ruolo di capo dell'MI6 nel periodo tra il 1999 e il 2004, ha dichiarato di ritenere che il virus sia stato creato dall'uomo in un laboratorio cinese prima di fuggire accidentalmente a causa di difetti di bio-sicurezza e scatenando una pandemia globale.

“Sottoscrivo la teoria... che si tratta di una fuga ingegnerizzata dal Wuhan Institute of Virology. Non sto dicendo altro che sia stato il risultato di un incidente e che il virus sia la conseguenza di esperimenti di gain-of-function (“acquisizione di funzione”) condotti a Wuhan, che non credo siano particolarmente sinistri", ha detto Dearlove riferendosi a un tipo di ricerca scientifica che può essere condotta per modificare i virus, come citato dall'outlet.

I commenti di Dearlove sono arrivati ​​mentre un gruppo di esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità dovrebbe recarsi in Cina per condurre un'indagine sull'origine del nuovo virus che ha causato la pandemia globale di COVID-19.

"C'è un accumulo di prove che questo è qualcosa che deve essere apertamente discusso nella comunità scientifica", ha detto Dearlove. "Se avremo un'inchiesta nel Regno Unito - che sono sicuro accadrà - sulla pandemia e sulla politica del governo, dovrà iniziare con la scienza. Da dove proviene questo virus? "

Commentando il rifiuto delle comunità d'intelligence britannica e statunitense dell'idea che il COVID-19 fosse stato creato dall'uomo in un laboratorio e il loro supporto alla teoria secondo cui il virus respiratorio è emerso negli animali, come pipistrelli o pangolini, prima di saltare sull'uomo nella provincia cinese di Wuhan, l'ex capo dell'MI6 ha affermato che le agenzie "non hanno analizzato la scienza" né "hanno tentato di capirla".

“Sono solo stupefatto. Chiaramente non hanno analizzato la scienza. E non hanno tentato di capirla. Ora spetta alla leadership della Cina spiegare perché la teoria e l'ipotesi che potrebbe essere ingegnerizzata siano sbagliate", ha aggiunto, aggiungendo che la sua opinione è stata modellata in parte da opere di scienziati clinici britannici che lavorano allo sviluppo di un vaccino per il COVID -19.

Le pressioni sulla Cina per il COVID-19

A causa delle speculazioni sull'origine del coronavirus, la Cina è stata messa sotto pressione globale per spiegare i dettagli di come il nuovo virus respiratorio è nato per la prima volta nella sua città di Wuhan alla fine del 2019, con l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump che afferma che il virus è stato sviluppato in un laboratorio a Wuhan.

Il governo cinese ha respinto con veemenza tutte le speculazioni sulle origini di COVID-19, sostenendo che l'epidemia è iniziata in un "mercato umido" a Wuhan.

Il 30 aprile, l'ufficio del National Intelligence Director degli Stati Uniti ha dichiarato di ritenere che il virus COVID-19, originario della città cinese di Wuhan, non fosse stato creato dall'uomo o modificato geneticamente.

Funzionari del governo del Regno Unito hanno anche respinto la teoria di laboratorio, con il portavoce del Primo Ministro Boris Johnson che ha dichiarato: "Non abbiamo visto prove che il virus sia stato creato dall'uomo".

Tema:
Coronavirus: superati gli 8 milioni casi nel mondo (22 giugno - 14 luglio) (65)

Correlati:

Ex capo MI6: COVID-19 iniziato come "incidente" presso il laboratorio di Wuhan
Scienziati del laboratorio a Wuhan continueranno a studiare i virus
Virologi cinesi difendono la sicurezza del laboratorio di Wuhan
Tags:
virus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook