07:31 15 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 24
Seguici su

Un bambino di 8 anni è stato ucciso e e almeno tre persone sono rimaste ferite durante una sparatoria avvenuta in un centro commerciale di Hoover, in Alabama.

Venerdì pomeriggio un uomo ha aperto il fuoco all'interno della Galleria Riverchase, in un sobborgo di Hoover, in Alabama, ferendo quattro persone, tra cui un minore. Royta Giles Jr, questo il nome del bambino, è morto subito dopo l'arrivo all'ospedale. Ne ha dato notizia la polizia in serata, durante una conferenza stampa

"Purtroppo un bambino di otto anni è stato ucciso alla Galleria. Lavoreremo senza sosta per consegnare i responsabili alla giustizia. Stiamo procedendo con le investigazioni", ha comunicato il Dipartimento della Polizia di Hoover in un tweet. 

Precedentemente un ufficiale della polizia aveva comunicato del ferimento di quattro persone condotte in ospedale, senza specificare le loro condizioni. La polizia aveva ricevuto diverse chiamate di soccorso per una sparatoria avvenuta vicino all'area della ristorazione, all'interno del centro commerciale, attorno alle 3:18 del pomeriggio. 

​Allo stato attuale non si è a conoscenza né dell'identità né del numero degli attentatori. La polizia sta conducendo indagini per rilevare testimonianze dei presenti e prove fisce. 

Royta Giles Jr era uno studente della scuola elementare di Jonesboro e da grande voleva fare il musicista, riporta il giornalista americano Fred Davenport.

​La mamma del piccolo, con gli altri tre figli, stava facendo la fila per entrare all'interno di un negozio di vestiti per bambini, nel rispetto delle misure per il covid, quando ha sentito sparare. 

"Abbiamo sentito sparare e ho afferrato i bambini e ci siamo buttati a terra", ha detto. "Quando ci siamo rialzati, è stato l'unico a mettersi in piedi", ha detto la madre alla stampa nazionale. 

Tags:
sparatoria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook