14:10 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
270
Seguici su

I gendarmi del dipartimento francese dei Pirenei Orientali sono stati chiamati per verificare la possibile presenza di una pantera. Tuttavia, arrivando sul posto, gli agenti hanno trovato un peluche e non un vero predatore.

Le forze dell’ordine hanno condiviso l’esperienza vissuta durante il servizio sulla loro pagina Facebook. “Martedì 30 giugno 2020, verso le ore 15:00, una brigata della gendarmeria di Ille Sur Tet ha ricevuto segnalazioni sulla probabile presenza di una pantera sulla riva del fiume, vicino allo specchio d’acqua”, riferisce il post.

Dopo l’arrivo sul luogo gli agenti hanno rapidamente concluso l'indagine "grazie ad una perfetta conoscenza del terreno e della fauna locale".

“Infatti, l'animale selvaggio segnalato è stato rapidamente localizzato e si è mostrato piuttosto conciliante a contatto con i militari che non hanno avuto bisogno di utilizzare mezzi speciali per neutralizzarlo. Lo scatto allegato dimostra che la situazione è sotto controllo”, raccontano i gendarmi.

Nella foto si vede la vettura della gendarmeria con due agenti e sul cofano giace una grande pantera di peluche.

La dichiarazione fa anche notare che il proprietario del felino può rivolgersi presso la gendarmeria locale per recuperarlo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook