18:07 12 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus: superati gli 8 milioni casi nel mondo (59)
137
Seguici su

I media hanno già riferito che gli Stati Uniti, il Brasile e la Russia rimarranno probabilmente esclusi dall'Europa per il momento a causa dell'elevato numero di casi confermati di coronavirus in questi paesi.

L'Unione europea vieterà alla maggior parte dei viaggiatori degli Stati Uniti di entrare nell'unione dopo la riapertura delle frontiere il 1 ° luglio, secondo quanto riportato dal New York Times venerdì, citando i funzionari dell'UE.

I funzionari europei hanno trascorso questo mercoledì in una riunione a porte chiuse in dibattiti accesi per quanto riguarda a quali paesi consentire l'entrata nell'UE, a quali non e con quali parametri. Finora gli Stati Uniti sono considerati non sicuri, dato il recente picco del numero di casi di coronavirus. Almeno 16 stati degli Stati Uniti stanno registrando un aumento dei nuovi casi e percentuali di coronavirus, ha affermato il vicepresidente Mike Pence.

Allo stesso tempo, secondo il quotidiano, la Cina sarà elencata come un paese sicuro, ma solo a condizione che riapra i suoi confini per l'UE.

Ci saranno anche eccezioni per i lavoratori essenziali, gli studenti, i diplomatici e le organizzazioni umanitarie. Ad oggi, gli Stati Uniti rimangono il leader mondiale in termini sia di casi di coronavirus che di decessi per la malattia. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, il paese ha registrato oltre 2,46 milioni di casi di virus e oltre 125.000 morti.

Tema:
Coronavirus: superati gli 8 milioni casi nel mondo (59)

Correlati:

Apertura dei confini, la Svezia prolunga le restrizioni ai cittadini extra-UE fino al 7 luglio
Lufthansa, 6 miliardi di sussidi dal governo tedesco: via libera dell'Ue
Apertura dei confini UE ai paesi terzi, la Spagna preme per una decisione unica
Tags:
Coronavirus, Brasile, USA, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook