12:44 27 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 12
Seguici su

Ad appena 10 giorni dall'ultimo la penisola anatolica è stata colpita da un altro fenomeno sismico.

Un terremoto di magnitudo 5,2 della scala Richter si è abbattuto sulla Turchia occidentale, non lontano dalla città di Izmir.

Al momento non sono state diffuse informazioni circa eventuali danni a persone o cose.

A darne notizia è il Centro europeo sismologico del Mediterraneo (EMSC), rilevando che la scossa tellurica si è verificata alle 10.00 ora locale (le 08.00 in Italia).

L'epicentro del sisma è stato localizzato 13 chilometri nordovest da Gölmarmara, il capoluogo della provincia del Manisa.

Il 15 giugno il Paese anatolico era stato colpito da un altro fenomeno sismico di intensità pari a 5,5 gradi della scala Richter



RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook