16:42 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Il regista americano, divenuto celebre per essere stato il produttore esecutivo di Le Mans ’66 – La grande sfida, dirigerà un film sulla vita di Enzo Ferrari, fondatore della omonima casa automobilistica la cui sezione sportiva, la Scuderia Ferrari, conquistò in Formula 1.

Si è avuta la conferma che l'attore australiano Hugh Jackman interpreterà il ruolo di Enzo Ferrari nella biopic ideata dal regista americano Michael Mann Ferrari. STX distribuirà il film nel Regno Unito e in Irlanda, con Amazon che mira ad alcuni diritti internazionali. La fotografia principale è prevista per la primavera del 2021.

Il film prende spunto dalla ben nota Mille Miglia del 1957, anno cruciale per le sorti della Ferrari, provata da problemi economici, e nella vita di Enzo, il cui matrimonio con Laura Garello attraversava momenti di crisi burrascose.

"Ferrari è la storia di un'estate nel 1957 quando tutte le forze dinamiche nella vita di Enzo Ferrari – combustibili e volatili come le auto da corsa che costruisce – si scontrano. Mann porterà la sua passione per i personaggi straordinariamente vividi e il pericoloso mondo delle corse automobilistiche negli anni' 50 per creare un'esperienza epica e cinematografica" si legge in una dichiarazione di STX.

Stando a quanto riportato da Deadline, le riprese partiranno dalla prossima primavera in una località ancora sconosciuta, ma potrebbe anche essere scelta quella del progetto iniziale, quindi Modena. Il film, in realtà, doveva essere realizzato nel 2015 sviluppando la sceneggiatura originale di Troy Kennedy Martin scomparso nel 2009, ma venne accantonato dando priorità ad altri progetti.

La pellicola sarà ambientata negli anni ’50 e sarà tratta dal libro Enzo Ferrari: The Man, The Cars, The Races, The Machine di Brock Yates. La pellicola si concentrerà sulla vita privata di Enzo Ferrari e sul rapporto tormentato con la moglie Laura dopo la morte del figlio Dino di 24 anni, scomparso per la distrofia muscolare.

Il film mostrerà anche ciò che accadde nel corso della Mille Miglia del 1957 dove, a causa di un incidente causato dallo scoppio di una gomma della Ferrari 335 S, persero la vita il pilota Alfonso de Portago e nove spettatori tra cui cinque bambini.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook