19:38 12 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
1111
Seguici su

Un progetto voluto dal 6 volte campione del mondo Lewis Hamilton per avvicinare i ragazzi di colore al mondo del motorsport.

Lewis Hamilton non è soltanto un grande pilota di Formula 1.

Diverse esternazioni e prese di posizione hanno dimostrato quanto il 6 volte campione del mondo sia anche una persona sensibile, attenta al sociale e portatrice di sani valori, in contrapposizione allo stereotipo che vede la Formula 1 soltanto come un circo economico e mediatico. 

Negli ultimi tempi Hamilton ha preso una forte posizione di condanna al razzismo, come si evince anche da una rapida occhiata sul suo profilo su Instagram. Pieno appoggio dato al movimento Black Lives Matter e diversi post sull'argomento. Anche uno dedicato a Muhammad Alì, definito dal pilota britannico "una delle maggiori fonti di ispirazione della sua vita".

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data:

Anche su Twitter diversi "cinguettii" sull'argomento, chiarendo che il razzismo non è solo un problema americano ma che coinvolge molte altre nazioni, come l'Inghilterra in cui è cresciuto.

Hamilton è inoltre riuscito a dominare in uno sport a stragrande maggioranza bianca e anche nella sua carriera ha imparato cosa significa farsi largo in un ambiente dove il colore della pelle costituisce un handicap di partenza.

Il pilota britannico ha così deciso di passare dalle parole ai fatti con il progetto "The Hamilton Commission", che si propone di favorire l'ingresso dei ragazzi di colore nel mondo del motorsport. Lo ha dichiarato in proposito al Sunday Times. 

"Nel corso di tutta la mia carriera ho dovuto combattere contro la problematica del razzismo. Dai kart, dove venivo preso in giro dagli altri bambini, alle prime gare in Formula 1, in cui mi hanno offeso per il colore della mia pelle", ha detto. 

Il progetto non si propone di facilitare l'ingresso nel motorsport solo di piloti e meccanici ma anche di ingegneri e altri professionisti. Per questo è stata stipulata una partnership con l'Accademia reale di ingegneria. 

Il lancio del progetto dato anche dalla Mercedes, scuderia del pilota.

Lewis Hamilton ha annunciato il lancio della Hamilton Commission, che mira a rendere il motosport "variegato così come il complesso e multiculturale mondo in cui viviamo", si legge nel tweet della Mercedes.

Diversi plausi per l'iniziativa giungono sempre da Twitter, da tifosi e non.

Un utente riesce nonostante lo studio a trovare tempo per applaudire il campione di Stevanage.

​Una sua fan è invece un altro utente, che oltre a esprimere ammirazione per Hamilton come uomo critica i suoi haters.

​C'è anche chi plaude Hamilton per la sua presenza nella manifestazione odierna di Londra del movimento globale Black Lives Matter.

​Insomma un vero e proprio plebiscito a favore di un atleta che ha dimostrato di essere grande in pista e fuori. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook