14:55 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
324
Seguici su

Le statistiche presentate nelle ultime due settimane dal governo di Madrid presenterebbero forti incongruenze.

E' mistero sui numeri diffusi dal Ministero della Salute spagnolo circa il conteggio delle vittime da coronavirus registrate nel corso delle ultime due settimane.

Come riferisce Okdiario, nelle ultime due settimane sono stati 19 i decessi conclamati causatid al SARS-CoV2 in Spagna.

Tuttavia, andando a verificare nei registri del dicastero, è stato possibile verificare che in realtà le vittime sono state 107.

L'allarme lanciato dal portale iberico riprende alcune delle perplessità espresse la scorsa settimana dal Financial Times, il quale aveva portato all'attenzione dell'opinione pubblica internazionale delle incongruenze nelle statistiche rese pubbliche dal governo di Madrid.

Ad inficiare sulla bontà dei dati potrebbe essere stato il nuovo sistema per il conteggio dei morti implementato dalla Spagna, che richiede ad ogni comunità di compilare un fascicolo completo su ogni defunto, indicante il giorno della morte e dell'infezione e recante il certificato di morte in ospedale con la causa della stessa esplicitamente riferita al Covid-19, il test PCR positivo e altri dettagli.

La complessità di una tale raccolta dati, che devono essere comunicati entro 21 ore dalla morte per far rientrare la vittima nel computo delle statistiche giornaliere, hanno portato a diversi casi limite, come quello della Catalogna, che domenica scorsa ha annunciato 37 morti quando il governo centrale aveva annunciato soltanto una vittima.

Il Covid-19 in Spagna

Secondo le statistiche ufficiali sono stati finora 242.000 i casi confermati di contagio da Covid-19 in Spagna. Il governo Pedro Sanchez ha dichiarato un totale di 150.000 guarigioni e 27.136 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook