22:01 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 59
Seguici su

A maggio si è verificato un incidente simile quando le guardie di frontiera avevano arrestato un cittadino polacco di 52 anni.

Un cittadino italiano ha attraversato illegalmente il confine di Stato russo ed è stato arrestato nel distretto di Nesterovsky nella regione di Kaliningrad, al confine con la Polonia. A riferire la notizia ai media è stato il servizio stampa della guardia di frontiera dei Servizi federali per la sicurezza della regione di Kaliningrad.

"Il 4 giugno, le guardie di frontiera di Kaliningrad, nel distretto di Nesterovsky, hanno arrestato un cittadino italiano di 63 anni che ha attraversato illegalmente il confine di Stato della Federazione Russa. Dopo che tutte le circostanze del reato saranno state stabilite, il cittadino straniero verrà ritenuto responsabile in conformità con la legge russa e tornerà nell'UE", ha detto il dipartimento.

Il servizio stampa ha aggiunto che a maggio si era verificato un incidente simile nel distretto di Bagrationovskiy della stessa regione, quando le guardie di frontiera avevano arrestato un cittadino polacco di 52 anni mentre attraversavano illegalmente il confine di Stato tra Russia e Polonia. In quell’occasione l’uomo venne sanzionato amministrativamente e ricondotto in territorio polacco.

Come i trasgressori siano riusciti ad aggirare i posti di frontiera al confine con il Voivodato (così vengono chiamate le suddivisioni amministrative polacche) di Varmia-Masuria, nessuno degli arrestati ha voluto spiegare. Secondo il servizio stampa dell'amministrazione di frontiera, le informazioni sui movimenti dei trasgressori dalla Polonia alla frontiera russa in entrambi i casi sono state ottenute attraverso i canali di cooperazione internazionale dall'amministrazione delle frontiere dall'unità Varmia-Masuria della guardia di frontiera polacca.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook