21:45 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 15
Seguici su

Le forze del governo di unità nazionale libico del premier al-Sarraj, riconosciuto dalle Nazioni Unite e dalla comunità internazionale, hanno annunciato di aver ripreso il controllo dei confini amministrativi della capitale Tripoli.

Un video in cui il portavoce ufficiale delle forze fedeli al premier al-Sarraj Mohammed Qanunu annuncia il controllo sui confini amministrativi di Tripoli è stato diffuso dalla risorsa mediatica dell'operazione "Vulcano di Rabbia".

"In questo momento storico, annunciamo la liberazione della nostra capitale Tripoli in tutti i suoi confini amministrativi", ha detto Qanunu.

Mercoledì era stato riferito che le forze del governo di accordo nazionale avevano preso il controllo completo dell'aeroporto internazionale di Tripoli dopo aver sconfitto in battaglia le forze dell'Esercito Nazionale Libico del maresciallo Khalifa Haftar.

Dopo il rovesciamento e l'assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia ha praticamente smesso di esistere come uno Stato unitario. Nel Paese esistono di fatto 2 Stati. Il parlamento eletto dal popolo si trova in Cirenaica (est del Paese), mentre ad ovest, nella capitale Tripoli, è in carica il governo d'accordo nazionale, guidato dal premier Fayez al-Sarraj, che gode del riconoscimento delle Nazioni Unite e dell'Unione Europea.

Le autorità della parte orientale del Paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'Esercito Nazionale Libico, guidato dal maresciallo Khalifa Haftar, che ha avviato un'offensiva per prendere il controllo di Tripoli.

Tags:
crisi in Libia, Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook