08:31 26 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
La morte di George Floyd (92)
2146
Seguici su

Derek Chauvin, ex ufficiale del dipartimento di polizia di Minneapolis responsabile della morte per soffocamento di George Floyd durante l'arresto, è stato accusato di omicidio di secondo grado, mentre gli altri tre poliziotti presenti sono stati accusati di istigazione e favoreggiamento.

I documenti della Corte rivelano che Tou Thao, Thomas Lane e J. Alexander Kueng sono tutti accusati di istigazione e favoreggiamento di omicidio di secondo grado e omicidio colposo. Anche l'accusa contro Chauvin è stata convertita in omicidio di secondo grado; tuttavia, deve ancora rispondere dell'accusa di omicidio di terzo grado e l'accusa di omicidio colposo di secondo grado.

Secondo una denuncia presentata oggi in tribunale, Thao era stato al fianco di Floyd mentre si lamentava di non poter respirare, ma sembrava esser più preoccupato per il traffico nelle vicinanze che per le condizioni dell'uomo di colore fermato.

Thao "si era concentrato su alcuni cittadini che si erano radunati per vedere l'arresto del signor Floyd e sui potenziali problemi di traffico, mettendosi così in mezzo tra gli altri 3 agenti che arrestavano Floyd e i cittadini", si afferma nell'esposto ottenuto da USA Today.

Se riconosciuto colpevole, Chauvin rischia una condanna a 40 anni di carcere. La condanna varia a seconda di diversi fattori tra cui il livello di coinvolgimento e la fedina penale.

Il procuratore generale del Minnesota Keith Ellison ha emesso mandati di arresto per gli altri tre ufficiali coinvolti nella morte di Floyd e ha anche chiesto che la cauzione fosse fissata a 1 milione di dollari per tutti e quattro i funzionari coinvolti.

In una dichiarazione rilasciata oggi, l'avvocato della famiglia Floyd Benjamin Crump ha definito la modifica del capo d'imputazione un "momento agrodolce" e ha espresso gratitudine a nome della famiglia per il fatto che tutti gli agenti coinvolti nella morte di Floyd sono ora accusati.

​La dichiarazione rilasciata dalla famiglia di Floyd e da Crump recita:

"siamo profondamente grati per la dimostrazione del sostegno da parte degli americani nelle città di tutto il Paese e li esortiamo ad alzare la voce per il cambiamento in modo pacifico. Il nostro messaggio per loro è questo: trovate modi costruttivi e positivi per mantenere l'attenzione e la pressione. Non cedere sulla richiesta di cambiamento".

Crump ha inoltre detto alla stampa che alla famiglia di Floyd è stato comunicato che le indagini sono ancora in corso e che le accuse contro gli ufficiali potrebbero cambiare.

​Tuttavia, in un'intervista della CNN di mercoledì, Crump aveva affermato che la famiglia di Floyd ritiene che Chauvin debba essere incriminato per omicidio di primo grado.

Tema:
La morte di George Floyd (92)
Tags:
Proteste, Razzismo, Omicidio, Giustizia, Polizia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook