07:45 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
La morte di George Floyd (88)
0 63
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato l'ordine di massimizzare la presenza militare americana nelle strade di Washington DC nel tentativo di frenare la violenza durante le proteste per la morte di George Floyd.

Il Pentagono ha dispiegato circa 1.600 truppe a Washington DC per riportare l'ordine nella città che sta affrontato violenti disordini per le proteste per la morte di George Floyd. Secondo un portavoce del Pentagono, Jonathan Rath Hoffman, le truppe sono in "stato di allerta elevato" ma non hanno preso parte al "supporto di difesa delle operazioni dell'autorità civile".

​"Sono stati schierati elementi di servizio attivo nelle basi militari nella National Capitol Region ma non a Washington DC", ha dichiarato il portavoce del Pentagono Hoffman in una nota citata da Reuters.

La mossa arriva dopo che Trump ha annunciato che "tutte le risorse federali", comprese quelle militari, potrebbero essere mobilitate come mezzo per ripristinare l'ordine in città. Trump ha anche "fortemente raccomandato" che ogni governatore statale schieri la Guardia Nazionale degli Stati Uniti in numero abbastanza alto da "dominare le strade", avvertendo che se non lo avrebbero fatto, sarebbero stati dispiegati i militari.

Lunedì sono stati avvistati veicoli militari a Washington DC, mentre la presenza della polizia militare e delle forze dell'ordine aumentava per le strade.

Dopo alcuni episodi di violenza nella capitale domenica, è stato imposto il coprifuoco a Washington DC. Le manifestazioni sono il risultato della rabbia per la morte di un uomo afroamericano, George Floyd, che è stato ucciso da un ufficiale di polizia mentre veniva arrestato.

Tema:
La morte di George Floyd (88)

Correlati:

Proteste negli USA: oltre 300 arresti a Washington
Proteste in USA, ONU: "Covid e proteste rivelano discriminazione razziale endemica"
Proteste in USA: colpito con proiettili di gomma reporter di Sputnik
Tags:
Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook