23:02 23 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1150
Seguici su

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha annunciato che visiterà l'Iran nel prossimo futuro per discutere la firma di altri contratti di collaborazione bilaterale tra i due Paesi.

In un intervento alla TV di stato, ieri il presidente Nicolas Maduro ha voluto esprimere i propri sentiti ringraziamenti nei confronti del "popolo Iraniano", il quale nei giorni scorsi ha inviato cinque petroliere per rifornire di carburante il Paese sudamericano, promettendo una visita a Teheran nel prossimo futuro.

Le dichiarazioni del leader di Caracas arrivano dopo che il portavoce degli Esteri iraniano, Abbas Mousavi, ha affermato ai media che l'Iran è pronto a inviare ulteriore supporto al Venezuela qualora fosse richiesto.

"L'Iran mette in pratica i suoi diritti sul libero commercio con il Venezuela e siamo pronti ad inviare altri navi con i rifornimenti qualora Caracas ce lo chiedesse", ha sottolineato Mousavi.

L'arrivo delle petroliere iraniane in Venezuela

La scorsa settimana cinque petroliere iraniane, con a bordo carburante e macchinari per la raffinazione del petrolio sono giunte in Venezuela.

L'Iran più volte, durante la crisi sanitaria dovuta alla pandemia, ha definito le sanzioni imposte dagli Usa una violazione di tutti i principi umanitari e delle leggi internazionali.

Le dichiarazioni da parte della stampa statunitense che, citando fonti dell'esercito, avevano definito "non gradite" le petroliere iraniane nella regione, erano apparse come una concreta minaccia, mentre la flotta statunitense schierata del mar dei Caraibi e l'invio di alcune pattugliatrici dell'Uss Navy in esercitazione erano apparse come una concreta minaccia dissuasiva alla missione iraniana, a cui Teheran, tuttavia, ha risposto con estrema fermezza e determinazione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook