22:10 18 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
131
Seguici su

Il capo di stato russo ha annunciato che le consultazioni per l'approvazione delle modifiche costituzionali si terranno il 1 luglio 2020.

Nella giornata di oggi il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha reso nota la nuova data in cui si terranno le votazioni per le modifiche costituzionali.

Secondo il nuovo calendario, comunicato dal presidente nel corso di una riunione con i rappresentanti delle amministrazioni locali e del governo, tale data è stata fissata per il 1 luglio 2020:

"Ebbene, rispettabili colleghi, in base a quanto discusso oggi e a quanto da voi detto e proposto, la consultazione nazionale sulla modifica della Costituzione della Federazione Russa si terranno il 1 luglio 2020", sono state le parole del capo di stato russo.

Il rinvio del voto sulla Costituzione

Lo scorso 25 marzo, rivolgendosi alla nazione nel primo grande discorso sulla pandemia di Covid-19, il presidente Vladimir Putin aveva di fatto ufficializzato il rinvio delle votazioni sulle modifiche costituzionali

Appena una settimana prima, infatti, Putin aveva firmato il decreto che prevedeva lo svolgimento del voto generale sugli emendamenti alla Costituzione della Federazione Russa per il 22 aprile, dopo che in precedenza la Corte Costituzionale aveva dato il via libera alla legge di riforma.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook