11:02 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus: superati i 5 milioni casi nel mondo (21 maggio-22 giugno) (148)
0 01
Seguici su

La squadra carioca Vasco da Gama ha reso noto che 16 giocatori su 43 sono risultati positivi al test per il coronavirus e sono già stati sottoposti a isolamento.

Una squadra di calcio si è trasformata in un focolaio covid-19. E' successo in Brasile, dove un club di Rio De Janeiro, il Vasco da Gama, ha rilevato e comunicato la positività di quasi la metà dei giocatori.

Il capo del dipartimento medico, Marcos Teixera, ha dichiarato che su 43 atleti il 44% è risultato positivo al Sars-cov-2, in tutto 16 giocatori. Il test è stato effettuato su tutto lo staff della società, in tutto 350 persone. 

Il tecnico ha precisato che i giocatori sono stati tutti messi in isolamento e tre di loro sarebbero già guariti.

"In ogni caso tutto ciò dimostra che stiamo facendo un grande lavoro sul fronte della salute, identificando l'infezione nei nostri atleti il ​​più rapidamente possibile. Questo ci consente di fermare la diffusione del virus"", ha detto Teixera. 

Nel Vasco Da Gama gioca un calciatore che aveva solcato i campi italiani, Leandro Castan, ex Roma, Sampdoria, Torino e Cagliari. Attualmente non si conoscono le sue condizioni di salute, la società mantiene un rigoroso silenzio sull'identità dei giocatori positivi. 

Il campionato in Brasile è momentaneamente sospeso a causa dell'epidemia da nuovo coronavirus che sta flagellando il Paese. Il presidente Jair Bolsonaro è intenzionato a far ripartire le partite della lega, nonostante il disaccordo di alcune società calcistiche e autorità locali che ritengono troppo rischioso riaprire gli stati adesso. 

Con 514.849 contagi accertati e 29.314 vittime, il Brasile è lo Stato maggiormente colpito dal Covid-19 dell'America Latina, nuovo epicentro mondiale della pandemia, il secondo al mondo per casi positivi e il quarto per numero di viti,e. 

 

Tema:
Coronavirus: superati i 5 milioni casi nel mondo (21 maggio-22 giugno) (148)
Tags:
Calcio, Coronavirus, Brasile
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook