09:41 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
262
Seguici su

Decine di milioni di cittadini americani potrebbero trovarsi a patire la fame a causa della crisi economica scatenata dalla pandemia di coronavirus.

Per la rete nazionale americana di banche alimentari Feeding America, che ha recentemente pubblicato un'indagine, decine di milioni di americano potrebbero sperimentare gravi problemi per l'approvvigionamento di cibo.

L'organizzazione ha specificato come le richieste ricevute dalle banche alimentari del Paese siano cresciute esponenzialmente, con oltre 40 milioni di indennizzi per la disoccupazione richiesta, per una stima complessiva di un bambino su quattro (18 milioni) che potrebbero aver bisogno di sostegno alimentare nel corso dell'anno.

Per Feeding America potrebbero essere ben 54 i milioni di americani che potrebbero trovarsi a patire la fame se non fossero assistiti dalle banche alimentari, sebbene già prima dell'emergenza Covid fossero già 37 milioni le persone in condizioni di grave precarietà.

Se tali previsioni dovessero avverarsi, ci si ritroverebbe in una situazione di insicurezza alimentare paragonabile unicamente a quella vissuta ai tempi della Grande Depressione del 1929.

Gli stati del Sud maggiormente a rischio

Ovviamente, l'impatto a livello alimentare del Covid-19 varia da stato a stato e da contea a contea, ma in generale si ritiene che gli stati del Sud degli USA possano risultare quelli maggiormente colpiti.

Si stima infatti che oltre 11 milioni di persone residenti in Louisiana, Arkansas, Alabama, New Mexico, Texas, Tennessee e, soprattutto, Mississippi potrebbero trovarsi ad avere problemi con l'approvvigionamento di cibo nel corso del 2020.

A livello nazionale, tali stime saranno accompagnate da un tasso di disoccupazione che potrebbe raggiungere la spaventosa cifra dell'11,5%, per un aumento su base annuale del 7,6%.

Il coronavirus negli USA

Ad oggi, stando agli ultimi dati diffusi dalla Johns Hopkins University, negli USA sono stati registrati 1.770.384 casi di contagio, pari circa al 25% del totale su base mondiale. Contestualmente, nel Paese è stata superata la soglia psicologica dei 100.000 morti (103.781).

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook