18:01 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
260
Seguici su

Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha dichiarato la necessità d'inasprire la legislazione sulla violenza contro le donne dopo un omicidio di una quattordicenne da parte di suo padre.

L'incidente è avvenuto in uno dei villaggi del distretto di Talesh nel nord dell'Iran. Secondo i media iraniani, il padre avrebbe commesso un "omicidio d'onore" (omicidio per diffamazione familiare) decapitando la figlia quattordicenne Romina Ashrafi dopo aver tentato di scappare con un uomo con più del doppio della sua età.

Ciò che è accaduto è stato discusso in una riunione del governo mercoledì, durante la quale Rouhani ha espresso rammarico per la tragedia, chiedendo di accelerare la preparazione di progetti di legge contro la violenza.

Le stesse informazioni sono state confermate anche dal vicepresidente iraniano per le donne e la famiglia Masume Ebtekar, scrivendo su Twitter:

"Oggi il caso di Romina è stato discusso durante una riunione del gabinetto. Ho chiesto di accelerare il processo di preparazione dei decreti legge per garantire la sicurezza delle donne, dando loro la priorità".

Correlati:

Vertice telefonico Turchia-Iran, da Erdogan e Rouhani via libera alla riapertura dei confini
Iran, Rouhani: "Risponderemo se Usa disturberanno le petroliere dirette in Venezuela"
Rouhani definisce l'amministrazioen Trump "la più malvagia nella storia"
Tags:
Iran, Hassan Rouhani
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook