18:38 12 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
224
Seguici su

La coppia ha dovuto sottostare alle prescrizioni della legislazione californiana, che vieta l'utilizzo di numerali arabi nei nomi di battesimo.

La cantante Grimes, compagna del magnate americano Elon Musk, ha rivelato che la coppia è stata costretta a modificare il nome di battesimo del proprio figlio affinché esso fosse conforme alla legislazione dello stato della California. Lo riporta il tabloid britannico Daily Mail.

Il bambino, infatti, si sarebbe dovuto chiamare X Æ A-12 (pronunciato Ex Ash a Twelve) ma la scelta di tale variante è stata resa impossibile dal fatto che la legislazione californiana non contempla l'utilizzo di numerali nei nomi di battesimo.

E' così che, come ha spiegato la stessa Grimes su Instagram, il nome del pargoletto è stato modificato in X Æ A-Xii, con la sostituzione del numerale arabo con il corrispondente romano.

La risposta è arrivata dopo che diversi follower sul noto social network avevano chiesto alla cantante di motivare la scelta di cambiare il nome.

"E comunque, i numerali romani sono più belli", ha chiosato la compagna del CEO di SpaceX.

La legge della California prescrive che i nomi di battesimo dei neonati vengano scritti utilizzando le 26 lettere dell'alfabeto inglese, ai quali possono essere aggiunti anche apostrofi e trattini.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook