13:41 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 132
Seguici su

I militari norvegesi stanno realizzando aggiornamenti sul radar Globus nella città di Vardø, nel nord del Paese, installando nuove attrezzature americane. Gli abitanti del posto, secondo NRK, sono nervosi e impauriti per questa situazione.

Gli abitanti del posto, secondo NRK, sono nervosi e impauriti per questa situazione.

Secondo The Barents Observer, con riferimento al direttore dei servizi segreti norvegesi Morten Haga Lund, 11 bombardieri russi hanno elaborato un attacco al radar di Vardø. Presumibilmente "l'attacco drammaticamente simulato" si è verificato il 14 febbraio 2018 e un altro "attacco" simile era stato effettuato un anno prima. Il ministero della Difesa russo non ha confermato queste informazioni.

"Il radar è una spina nell'occhio della Russia. Non si può escludere il peggioramento della situazione", ha affermato il sindaco di Vardø Erjan Jensen.

"Ho paura di tutto. Viviamo così vicino alla Russia, e ora c'è una guerra quasi a tutti gli effetti. Questa è una minaccia per la nostra intera città. È semplicemente orribile", si è lamentato l'abitante del posto Stig Nielsen.

Il radar Globus è situato a Vardø dal 1998 ed è un progetto congiunto del comando spaziale aeronautico americano e del servizio d'intelligence norvegese. L'installazione dei radar dovrebbe essere completata quest'anno.

Ufficialmente il compito di questa struttura è il monitoraggio dei detriti spaziali nelle orbite vicine alla Terra, tuttavia per diversi media il radar è progettato per raccogliere informazioni d'intelligence.

Tags:
radar, USA, Russia, Norvegia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook