23:08 02 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
122
Seguici su

Non è ancora chiaro chi abbia ordito l'attacco, nel corso del quale è stato colpito anche un aereo civile che stazionava sulla pista.

Diversi incendi sono scoppiati presso l'aeroporto internazionale Mitiga di Tripoli, in seguito ad un attacco che ha coinvolto il deposito carburante dell'hub

A riferirlo sulla propria pagina Facebook e la compagnia petrolifera nazionale libica, senza tuttavia fornire altri dettagli in merito all'origine dell'attacco.

Sul posto è immediatamente intervenuta una brigata dei vigili del fuoco nel tentativo di contenere i roghi.

In precedenza l'emittente al-Jazeera ha riportato che un aereo civile era stato colpito da un missile mentre stava stazionando su una delle piste.

L'incidente arriva a pochi giorni dagli attacchi portati contro la capitale libica lo scorso giovedì, attribuiti alle forze dell'LNA del maresciallo Khalifa Haftar, il quale ha a sua volta negato il coinvolgimento.

La guerra in Libia

Dopo il rovesciamento e l'assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia ha praticamente smesso di funzionare come un singolo stato. Ora nel paese ci sono due governi: il parlamento eletto dal popolo si trova a est e a ovest, nella capitale Tripoli, il Governo di Accordo Nazionale, formato con il sostegno delle Nazioni Unite e dell'Unione europea.

Le autorità della parte orientale del paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'esercito del maresciallo Khalifa Haftar.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook