22:58 04 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 29
Seguici su

Viene già descritta come quella che sarà la ‘moschea più settentrionale al mondo’ ma forse non sanno che se anche il progetto dovesse andare in porto, c’è già in Russia una moschea molto più a nord.

Se anche gli ambiziosi piani della città svedese di Luleå, dovessero essere realizzati, quella che costruirebbero, non potrebbero comunque definirla ‘la moschea più settentrionale del mondo’. Per il semplice motivo che in Russia, nella città di Norilsk, più a nord di qualsiasi territorio svedese, esiste già la moschea di Nurd Kamal, inaugurata nel 1998.

La città svedese di Luleå, capoluogo della regione più nordica del Paese, il Norrbotten, procede tuttavia con i piani per ospitare quella che è stata comunque descritta come "la moschea più settentrionale del mondo".

Il centro islamico di Norrbotten è alla base dell'idea. I piani per costruire una moschea a Hertsön, la più grande area residenziale di Luleå situata fuori dal centro cittadino e sull'isola di Hertsön, erano nell’aria già dal 2013.

Ora l'organizzazione prevede di realizzare il piano ma in un formato ridotto e con un budget ben più limitato.

“In precedenza, avevamo in programma di costruire un enorme edificio a costi molto elevati. Il costo finale era stimato intorno ai 100 milioni di Corone svedesi (9,4 milioni di Euro). Ora siamo scesi a 12 milioni di Corone svedesi (poco più di un milione di Euro)”, ha dichiarato il presidente del Centro islamico Norrbotten Hesham Ahmed all'emittente nazionale SVT.

Il denaro sarà raccolto online da altri musulmani in tutta la Svezia attraverso il "microfinanziamento".

Luleå ha circa 50.000 abitanti nel suo nucleo urbano e un totale di 76.000 residenti nel comune nel suo insieme. Ospita un importante porto per la spedizione di merci e un'industria siderurgica formidabile che gli è valso il soprannome di ‘Steel City’ (città dell’acciaio). È anche sede dell'università più settentrionale della Svezia.

In ogni caso, probabilmente gli ideatori non ne sono al corrente, quand’anche il progetto dovesse andare a buon fine non potrà comunque fregiarsi del titolo cui ambisce – ‘moschea più settentrionale del mondo – perché Luleå è molto più a sud di Norilsk, la città russa più a nord del mondo, la quale vanta ben 100mila abitanti e in cui è stata edificata la Nurd Kamal, moschea già annoverata nel Guinness dei primati per lo stesso titolo.

Fu fatta costruire dall'uomo d'affari Mukhtad Bekmeyev, un tataro originario di Norilsk, che lo chiamò come suo padre Nuritdin e sua madre Gaynikamal e venne aperta al pubblico a fine secolo scorso.

​L'architettura della moschea è stata adattata alle condizioni climatiche estreme del severo nord russo che includono permafrost, inverni con temperature inferiori a 40 gradi e bufere di neve violente.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook