09:22 27 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Circa dieci milioni di maschere verranno distribuite tra i passeggeri dei trasporti pubblici in Francia, a partire da lunedì 11 maggio, ha dichiarato il ministro degli Interni Christophe Castaner.

“Prima le mascherine saranno consegnate ai passeggeri. Lo Stato mette a disposizione degli operatori dei trasporti 10 milioni di mascherine, in modo che esse vengano fornite agli utenti", ha dichiarato il ministro in una conferenza stampa oggi.

Castaner ha specificato che 4,4 milioni di maschere verranno distribuiti nel settore dei trasporti nella regione Ile-de-France (la regione centrale della Francia dove si trova Parigi).

"La distribuzione sarà avviata lunedì. Abbiamo un obiettivo, per far sì che ogni francese sia in grado di procurarsi una maschera", ha aggiunto il ministro.

Castaner ha osservato che dall'11 maggio in Francia l’uso di maschere sui trasporti pubblici sarà obbligatorio e la multa per violazione di questa norma sarà di 135 euro. In caso di recidiva le sanzioni saranno più severe.

COVID-19 in Francia

Le misure anti-contagio in Francia sono entrate in vigore il 17 marzo. Le autorità del paese hanno deciso di arrestare le attività svolte da bar, ristoranti, cinema e negozi non alimentari, sono stati limitati anche spostamenti dei cittadini. Ieri il presidente francese Edouard Philippe ha confermato che dall’11 maggio comincia ad uscire gradualmente dalla quarantena.

Riapriranno circa 400mila imprese, tra cui negozi di abbigliamento, librerie, parrucchieri e negozi di fiori. In seguito apriranno anche le scuole. Tuttavia, caffè, bar, ristoranti e alberghi rimarranno chiusi. Le autorità francesi prevedono di prendere una decisione sulla data della loro apertura a fine maggio.

Secondo gli ultimi dati in Francia, il totale di casi di contagio dal coronavirus è di 174.791, con 93,777 attualmente positivi, 55.027 guariti e 25.987 deceduti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook