10:13 29 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
134
Seguici su

In una recente intervista a National Geographic l'infettivologo americano Anthony Fauci ha escluso che il coronavirus possa essere stato originato in laboratorio.

Il ministero degli Esteri cinesi ha ribadito la propria disponibilità alla cooperazione con l'OMS per quanto riguarda le indagini sul nuovo coronavirus Sars-Cov2.

In questo senso, il portavoce del dicastero Hua Chunying ha accusato il segretario di Stato Mike Pompeo di aver raccontato una serie di menzogne con le sue insinuazioni nei confronti di Pechino sulla questione dell'origine del coronavirus.

In precedenza, l'amministrazione USA aveva dichiarato di essere entrata in possesso di un gran numero di prove sulla diffusione del nuovo agente patogeno da un laboratorio a Wuhan.

La Cina ha ripetutamente smentito tali accuse e ha invitato la comunità internazionale a smetterla di attribuirle la responsabilità di aver perso tempo prezioso che si sarebbe potuto utilizzare per prepararsi al meglio alla pandemia.

Ieri il noto infettivologo americano Anthony Fauci, in un'intervista a National Geographic ha escluso che il coronavirus possa essere stato creato artificialmente in laboratorio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook