04:57 02 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
1121
Seguici su

Il governo Maduro ha reso noto che la rete elettrica nazionale è stata sabotata lo scorso 3 di maggio.

La vicepresidente del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha denunciato un attacco subito dalla società elettrica nazionale lo scorso 3 di maggio.

"Dobbiamo denunciare che i Sistema Eléctrico Nacional ha subito un attacco alle sue linee di trasmissioni del tronco 765, a poche ore dal tentativo di incursione terrorista contro il Venezuela. Sono già in corso le operazioni di ripristino del servizio! Il Venezuela unito vincerà", ha scritto la Rodriguez sulla propria pagina Twitter.

​La mattina del 3 maggio le forze armate di Caracas hanno individuato due lance a largo della costa di Macuto, nello stato di La Guaira, a 20 minuti da Caracas, con a bordo dei presunti mercenari che avrebbero pianificato un'infiltrazione nel territorio del Venezuela.

Le autorità di Caracas hanno reso noto che le forze armate governative hanno ingaggiato i mercenari in uno scontro che ha portato alla morte di otto persone e all'arresto di altre tredici, tra cui un agente della DEA.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook