10:09 29 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
4146
Seguici su

In precedenza l'inquilino della Casa Bianca ed alcuni rappresentanti della sua amministrazione avevano affermato di avere prove che il coronavirus fosse stato deliberatamente diffuso da un laboratorio di Wuhan. A sua volta Pechino ha respinto categoricamente le accuse.

Il presidente americano Donald Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti comunicheranno presto le informazioni sull'origine di Covid-19.

"Riferiremo in modo definitivo tra poco tempo", ha detto ai giornalisti alla Casa Bianca.

Trump ha inoltre ribadito che la Cina avrebbe dovuto passare informazioni agli Stati Uniti sul virus. Ha aggiunto di non aver parlato con il presidente cinese Xi Jinping.

Il dottor Anthony Fauci, direttore dell'Istituto Nazionale di Malattie Infettive e Allergie degli Stati Uniti e membro chiave della task force sul coronavirus della Casa Bianca, testimonierà al Senato, ha affermato Trump.

L'inquilino della Casa Bianca ha attaccato la Cina in quanto secondo lui avrebbe nascosto il focolaio e avrebbe gestito male la crisi nelle sue fasi iniziali. Trump afferma che i dati d'intelligence suggeriscono che il coronavirus sia uscito da un laboratorio nella città di Wuhan. L'Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene che il sequenziamento del genoma indica che l'origine del virus è naturale.

Ieri proprio l'Oms aveva fatto sapere di non aver ricevuto prove concrete dagli Stati Uniti sull'origine da laboratorio del coronavirus. 

Il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani aveva criticato il silenzio di Palazzo Chigi sulla Cina relativamente alla pandemia.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
Tags:
USA, OMS, Coronavirus, Cina, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook