23:23 02 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
1116
Seguici su

Dopo le accuse del presidente Trump e le illazioni del segretario di Stato Mike Pompeo sull'origine nel laboratorio di Wuhan del coronavirus responsabile della pandemia di Covid-19 nel mondo, oggi ha preso posizione l'Organizzazione Mondiale della Sanità.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità non ha ricevuto dati o prove specifiche dagli Stati Uniti sull'origine del coronavirus che ha provocato l'attuale pandemia, ha dichiarato Michael Ryan, direttore esecutivo del Programma Emergenze Sanitarie dell'Oms in scia alle accuse del presidente americano Donald Trump, secondo cui il nuovo virus sia stato creato in un laboratorio della città cinese di Wuhan, dove si sono registrati i primi contagi.

"Non abbiamo ancora ricevuto dati o prove specifiche dal governo degli Stati Uniti relativi alla presunta origine del virus. Dal nostro punto di vista siamo nell'ambito delle speculazioni, in qualità di organizzazione che si basa sulle prove, saremo molto desiderosi di ottenere qualsiasi informazione sull'origine del virus... Pertanto, se questo tipo di dati e prove sono disponibili, spetterà al governo degli Stati Uniti decidere se e quando condividerle, ma spetta all'Oms valutare ed elaborare le informazioni in questo specifico ambito", ha detto Ryan.

Il rappresentante dell'Oms ha ribadito che al momento l'organizzazione è convinta dell'origine naturale del coronavirus in base alle informazioni ottenute.

"Pertanto ci concentriamo su ciò che sappiamo, ci concentriamo sulle prove che abbiamo, dai dati che abbiamo sul sequenziamento e da tutto ciò che ci è stato suggerito, il virus stesso è di origine naturale e dobbiamo capire di più su quell'origine naturale e in particolare l'ospite intermedio", ha affermato il funzionario.

In precedenza il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha affermato che esiste una "quantità significativa di prove" per cui il coronavirus provenga da un laboratorio della città cinese di Wuhan, mentre il presidente Trump ha dichiarato che la Cina "ha fatto un errore orribile" e "ha cercato di coprirlo".

Tags:
OMS, Coronavirus, Casa Bianca, Cina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook