18:07 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
323
Seguici su

Papa Francesco rilancia la giornata di preghiera e di digiuno del prossimo 14 maggio in cui tutta l'umanità pregherà per la fine della pandemia.

Il mese di maggio per la Chiesa cattolica è un mese di preghiera dedicato alla Vergine Maria e il 14 maggio sarà quest’anno un giorno di preghiera speciale perché sarà una giornata di digiuno e di preghiera mondiale per chiedere a Dio “di aiutare l’umanità a superare la pandemia”.

Lo ha detto papa Francesca poco fa al termine della recita del Regina Coeli.

La preghiera servirà anche a chiedere a Dio che gli scienziati trovino una medicina, il vaccino, l’unico in grado di contrastare e di arrestare definitivamente il nuovo coronavirus.

Una preghiera e un digiuno anche per il dopo, per affrontare al meglio gli strascichi sociali ed economici che tale emergenza sanitaria potenzialmente potrebbe lasciare all’umanità come eredità.

La giornata di digiuno e di preghiera per la pandemia è stata indetta dall’Alto comitato per la fratellanza umana e intende unire uomini e donne di ogni parte del mondo, e appartenente a qualsiasi religione, dottrina o fede, di rivolgersi a Dio chiedendogli di eliminare la pandemia e di salvare l’umanità da questa afflizione.

 

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)

Correlati:

Papa Francesco risponde alla lettera di Casarini e ong Mediterranea: ‘Contate su di me’
Papa Francesco prega per i lavoratori: "La dignità del lavoro è tanto calpestata"
Papa Francesco ai governanti: ‘Devono essere molto uniti per il bene del popolo’
Tags:
Papa Francesco, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook