09:29 27 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
105
Seguici su

In Turchia una donna è precipitata da un dirupo, mentre stava facendo una passeggiata fuori dopo l’allentamento delle misure anti-contagio da parte delle autorità locali, lo riporta il tabloid inglese Mirror.

Una donna trentunenne, guida turistica originaria del Kazakhstan e residente ad Antalya, si è recata alla cascata dopo che le autorità locali avevano eliminato alcune restrizioni per gli spostamenti, introdotti in precedenza per far fronte alla diffusione di coronavirus.

La donna voleva farsi delle fotografie in un luogo con un bel paesaggio. Tuttavia, dopo uno scatto, è precipitata da un'altezza di circa 35 metri, il tutto sotto gli occhi dell'amica che l'aveva fotografata.

La donna ha scavalcato la recinzione protettiva e, a quanto si apprende dal riportato da Mirror, è caduta, dopo essere scivolata. Gli uomini del soccorsto medico intervenuti dopo l'allarme, hanno trovato il corpo della ragazza nell'acqua.

La polizia ha trattato l’accaduto come incidente. La salma della donna nei prossimi giorni verrà trasferita in aereo versa la sua città d'origine, Kostanay, in Kazakhstan. 

Il Coronavirus in Turchia

L'11 marzo l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l'epidemia di COVID-19 una pandemia. Ad oggi, oltre 3,3 milioni di persone sono state infettate dal coronavirus in tutto il mondo, con oltre 238mila vittime.

In Turchia sono stati finora accertati 122.392 casi di contagio dal coronavirus, un dato complessivo che include 65.326 positivi, 53.808 guariti e 3.258 deceduti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook