10:11 29 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Mossos d’Escuadra, la polizia regionale della Catalogna, ha arrestato un sospetto un serial killer, autore di quattro omicidi di persone senza fissa dimora.

Secondo le forze dell'ordine l'ultimo omicidio è stato commesso dal sospettato ieri sera in uno dei quartieri del centro di Barcellona. Un uomo senza dimora fissa è stato trovato su una strada con una ferita mortale ed a nulla sono valse le cure dei medici.

Alcune ore dopo la polizia ha arrestato il sospetto nel comune di San Cugat del Valles, nord della capitale catalana.

“Sono ancora in corso le indagini sulla morte violenta di quattro persone che vivevano per le strade di Barcellona. Abbiamo arrestato un uomo, il presunto omicida, e continuiamo a lavorare per chiarire il caso”, si legge in un tweet di Mossos d’Escuadra.

Negli ultimi due mesi Barcellona ci sono stati quattro omicidi di persone senza fissa dimora, riferisce il giornale El País. Secondo quanto riportato, l’arrestato è un uomo di origini brasiliane con precedenti penali.

Il sospettato avrebbe compiuto i reati sempre allo stesso modo: attaccava le vittime con oggetti contundenti che gli capitavano sotto mano e si allontanava dal luogo del delitto. La prima morte è stata verificata lo scorso 19 marzo.

Il regime di quarantena introdotto dal governo spagnolo per far fronte alla diffusione del coronavirus ha reso le strade delle città quasi vuote. Tuttavia, molti clochard non hanno voluto lasciare le strade e spostarsi nei rifugi appositamente organizzati dalle autorità del paese, temendo di contrarre il virus.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook