10:24 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
0 41
Seguici su

Il tycoon si è detto certo che le elezioni si terranno, come da programma, il prossimo 3 novembre.

Il presidente americano, Donald Trump, ha categoricamente escluso il presunto rinvio delle elezioni presidenziali, previste per il prossimo mese di novembre, in ragione della pandemia di Covid-19. A riferirlo è l'emittente americana Fox News.

"Non ho mai pensato di cambiare la data delle elezioni. Perché mai dovrei farlo?", sono state le parole del tycoon durante una conferenza stampa tenuta al Rose Garden.

L'indiscrezione, che era stata lanciata dal candidato democratico alla presidenza Joe Biden, è stata smentita dall'attuale numero uno della Casa Bianca che la ha etichettata come "propaganda".

Biden nei giorni scorsi aveva dato per certo lo spostamento della data delle votazioni, in seguito alle dichiarazioni di Anthony Fauci, il rinomato virologo americano, il quale a sua volta aveva messo in dubbio la possibilità di riuscire a garantire la sicurezza degli elettori ai seggi a causa del coronavirus.

Le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 2020, le 59e della storia americana, si terranno il 3 novembre 2020 e vedranno opporsi il presidente uscente, Donald Trump, e il candidato del Partito democratico Joe Biden.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook