09:12 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
4144
Seguici su

Mentre il bilancio delle vittime del nuovo coronavirus (COVID-19) supera 200.000 morti in tutto il mondo, la domanda se esiste una cura per la malattia infettiva mortale diventa sempre più insistente.

Un nuovo sondaggio condotto dal Democracy Fund e dall'UCLA Nationscape Project, insieme a USA Today, ha rivelato che quasi un terzo dei cittadini statunitensi intervistati ritiene che l'amministrazione del presidente americano Donald Trump abbia un vaccino contro l'infezione COVID-19, ma che "lo tenga nascosto al pubblico".

Il sondaggio ha anche suggerito che il 44% dei 6.300 americani intervistati ritiene che il virus sia stato prodotto in un laboratorio, nonostante il fatto che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) abbia ripetutamente confermato che il COVID-19 sia arrivato da dei pipistrelli in Cina alla fine dell'anno scorso.

Secondo il sondaggio, che si è svolto tra il 2 e l'8 aprile, il 50% degli intervistati non crede nelle cifre del bilancio delle vittime fornite dai funzionari sanitari del governo.

A partire da sabato, il numero di persone che sono morte del coronavirus negli Stati Uniti ha superato 53.700, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University. Nel frattempo, i casi di infezione hanno superato 938.000.

Circa il 29% degli intervistati ha dichiarato: "È probabilmente o assolutamente vero" che il governo sta nascondendo il vaccino contro il coronavirus al pubblico, mentre il 32% ha ipotizzato che il farmaco esista e venga nascosto. Tuttavia, 7 cittadini statunitensi su 10 hanno affermato che ciò non è vero.

"Vedere che circa un terzo delle persone dire "sì, potrebbe essere vero ", è stato piuttosto scioccante per me", ha dichiarato Robert Griffin, direttore della ricerca del Democracy Fund Voter Study Group, citato da US Today. “È un pensiero piuttosto negativo che si fa strada tra il pubblico. C'è una certa mancanza di fiducia nella società, una mancanza di fiducia nelle élite”.

Griffin ha avvertito che tali idee potrebbero tradursi in azioni "nefaste" all'interno di un vasto strato della società se le persone non verranno istruite sulla verità.

Il ricercatore ha osservato che è difficile "convincere le persone della verità su una varietà di cose" durante una crisi sanitaria come la pandemia di coronavirus.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)

Correlati:

Focolai di antisemitismo in Europa a causa del Covid-19
"Europa non ha bisogno degli aiuti economici americani per affrontare conseguenze COVID-19"
Proteste a Berlino contro le misure di protezione per il COVID-19
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook