19:43 27 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
256
Seguici su

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha dichiarato di considerare la pandemia di coronavirus una punizione dall'Alto per il disprezzo delle persone verso la natura e lo stile di vita sbagliato.

Secondo l'ufficio stampa del capo di Stato bielorusso, Lukashenko ha piantato alberi nel territorio del parco nazionale Pripyatsky della regione di Gomel. Allo stesso tempo Lukashenko ha osservato che piantare alberi è un contributo positivo per l'ambiente e cura della natura.

"Avete notato, e alcuni canali di Telegram per cui ci scaldiamo ogni giorno ma invano, non si sono accorti: una volta ho detto che il Signore ha visto che disprezziamo la natura, abbiamo uno stile di vita che non soddisfa affatto i criteri che dovrebbero rispettare e ci ha colpito in testa (intende la pandemia di coronavirus - ndr). Pertanto cerchiamo, se non di livellare la situazione, almeno proteggere noi stessi e i nostri cari con queste azioni", ha detto Lukashenko.

Secondo gli ultimi dati dell'Istituto Hopkins, ad oggi circa 2,9 milioni di persone sono state infettate dal coronavirus, di queste circa 200mila sono morte. In Bielorussia fino ad oggi sono stati registrati 9.590 casi, tra cui 67 deceduti.  

Tags:
natura, Ambiente, Società, Coronavirus, Alexander Lukashenko, Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook