09:45 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
323
Seguici su

Il presidente americano Donald Trump nega di aver raccomandato di iniettarsi disinfettanti per combattere il coronavirus: secondo l'inquilino della Casa Bianca, in questo modo voleva farsi beffa dei giornalisti.

"L'avevo chiesto sarcasticamente ai giornalisti solo per vedere cosa sarebbe successo", ha dichiarato Trump ai corrispondenti della Casa Bianca.

Alla domanda se incoraggia l'utilizzo di prodotti chimici per la casa, Trump ha risposto: "certamente no." Ha poi affermato che "il disinfettante per le mani ha un effetto molto buono" e ha affermato che un effetto simile è in fase di studio nei laboratori.

"Non sono un medico. Le persone dovrebbero interagire con i loro medici", ha concluso Trump.

In precedenza durante la conferenza stampa alla Casa Bianca era stata menzionata la capacità di disinfettanti chimici per la casa di uccidere il coronavirus sulle superfici. Trump si era posto la domanda retorica se vi fosse un modo per iniettare una sostanza simile per purificare il corpo. Aveva inoltre affermato che il detergente avrebbe potuto raggiungere i polmoni infetti e ha definito questo tipo di terapia "interessante".

Le affermazioni di Trump sono state ampiamente ridicolizzate sul web e gli esperti avevano avvertito che questi consigli potevano rivelarsi molto pericolosi per la salute.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
Tags:
Società, Coronavirus, Casa Bianca, USA, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook