23:11 27 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Il divieto di manifestazioni sportive e festival musicali previsto fino al primo giugno è stato esteso per ancora tre mesi e terminerà il primo settembre, lo ha annunciato oggi il primo ministro olandese Mark Rutte.

L'Olanda accelera e prolunga lo stop ai grandi eventi fino a settembre. Il campionato di calcio della stagione in corso viene chiuso in anticipo ed il divieto toglie dal calendario anche altri eventi che erano previsti per i mesi estivi, come i gran premi di motociclismo e Formula 1.

Calcio

Ora che le partite di Eredivisie non possono essere giocate neanche a porte chiuse la Reale federazione calcistica dei Paesi Bassi (KNVB) intende chiudere il campionato nazionale di calcio senza giocare le gare rimaste. Al momento, nel campionato olandese sono state completate 26 su 34 giornate. Il primo posto è condiviso da Ajax e AZ Alkmaar (56 punti ciascuno), seguiti da Feyenoord e PSV.

Il prossimo venerdì la KNVB avrà una consultazione sulle modalità del termine della stagione 2019/20 con la UEFA e terrà una riunione con i club e altre parti coinvolte per discutere le conseguenze della conclusione della stagione senza giocare otto giornate rimaste.

MotoGP e Formula 1

Salteranno anche il GP di Assen nel MotoGP, previsto per il 28 giugno, ed il GP dei Paesi Bassi a Zandvoort in F1, che si sarebbe dovuto svolgere il 3 maggio.

Festival muscali

Ad essere cancellati saranno anche numerosi festival musicali che si sarebbero tenuti nei Paesi Bassi da maggio a settembre. Tra i più famosi festival nel periodo del divieto saltano eventi come Down The Rabbit Hole, Intents Festival, Awakenings Festival, Dance Valley e altri.

Coronavirus nei Paesi Bassi

Nonostante lo stop ai grandi eventi fino al 1 settembre la "fase 2" olandese è prevista per il 19 maggio con parziali riaperture di esercizi e attività pubbliche. Il primo caso di contagio dal coronavirus nel paese  si è verificato il 27 febbraio. Nei Paesi Bassi il numero di casi confermati di contagio da coronavirus ha superato la soglia di 34mila con quasi 4mila decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook