08:33 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
673
Seguici su

La mossa del presidente americano arriva mentre in tutto il Paese sono ormai quasi 800.000 i casi di contagio conclamati, in presenza di oltre 42.000 decessi.

Il presidente americano, alla luce di quello che ha definito "l'attacco del nemico invisibile", il Covid-19, ha annunciato la sospensione temporanea dell'immigrazione verso gli Stati Uniti.

Trump ha chiarito che la nuova misura avrà lo scopo di "proteggere i posti di lavoro" degli americani, particolarmente in sofferenza in questo periodo.

In precedenza, le autorità sanitarie americane, ed in particolare i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, avevano imposto il divieto di ingresso nel Paese a tutti i cittadini stranieri per limitare le possibilità di contagio.

Negli USA, già dal 12 marzo, è in vigore la sospensione dei collegamenti aerei da e per gli Stati Uniti d'America voluta dallo stesso presidente Trump.

Il coronavirus negli USA

Stando alle statistiche ufficiali, fornite dalla John Hopkins University, sono 786.968 i soggetti positivi al Covid-19 negli Stati Uniti, con il bilancio delle vittime che ha raggiunto e superato quota 42.000.

Solo nel corso dell ultime 24 ore, in tutto il Paese sono stati registrati circa 1.400 decessi, mentre la situazione più grave continua a viversi a New York.

 

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook