10:10 13 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
102
Seguici su

Nel pieno dell'epidemia di coronavirus le autorità di New York hanno autorizzato ufficialmente i matrimoni nel formato di videoconferenza, emerge da un provvedimento del governatore Andrew Cuomo.

"Sto emanando un provvedimento che consente ai newyorchesi di ricevere in formato elettronico l'atto di matrimonio e consente ai funzionari di celebrare le nozze civili tramite collegamento video", si afferma nel tweet di Cuomo.

​Durante una conferenza stampa, ha affermato che "quando si tratta di matrimonio, non ci possono essere scuse: sì o no". "Potete farlo con lo Zoom", ha scherzato.

Secondo l'ufficio stampa del governatore, le cerimonie nuziali a distanza erano vietate dalla legge dal momento che era richiesta obbligatoriamente la presenza personale degli sposi.

Molti uffici di registrazione delle nozze sono stati temporaneamente chiusi per la pandemia di COVID-19. Questa situazione non permetteva ai newyorchesi di ottenere l'atto di matrimonio. Il provvedimento del governatore sospenderà temporaneamente questa legge, ha comunicato l'ufficio stampa.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
Tags:
Società, New York, matrimonio, Coronavirus, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook