22:55 04 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
81510
Seguici su

Il capo medico inglese Chris Whitty ha elencato i fattori che aumentano significativamente e chiaramente il rischio di infezione e morte per il nuovo coronavirus.

Il video del suo intervento è stato pubblicato su YouTube.

Il primo fattore mortale di COVID-19 è l'età avanzata dei pazienti, che in molti casi ha portato al decesso. Ecco perché è così importante proteggere e salvaguardare le persone anziane durante la pandemia, ha evidenziato Whitty.

Inoltre è "assolutamente chiaro" che le persone con diverse patologie, come le malattie cardiovascolari, sono a forte rischio, ha proseguito.

"Circa il 90% dei deceduti per coronavirus aveva almeno un'altra malattia", ha affermato il medico inglese.

In terzo luogo, ha sottolineato che gli uomini hanno molte più probabilità delle donne di contrarre COVID-19 "per ragioni che non sono del tutto comprese". Pertanto anche il genere diventa un fattore di rischio durante l'epidemia di coronavirus.

Nel mondo, secondo gli ultimi dati aggiornati dall'Istituto Hopkins, oltre 2 milioni e 225mila persone sono state contagiate dal coronavirus.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
Tags:
Società, Coronavirus, Medicina, Scienza e Tecnica
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook