07:16 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
170
Seguici su

L'eurodeputato eletto tra le liste del "Movimento Nazionale Bulgaro" Angel Dzhambazki ha affermato che il suo Paese non ha intenzione di farsi carico dei migranti provenienti dalla Grecia.

In questo modo ha commentato la notizia di un media europeo, secondo cui la Bulgaria, nell'ambito del sistema europeo, avrebbe potuto farsi carico di parte dei migranti che si trovano nei centri d'accoglienza della vicina Grecia. 

"La Bulgaria non può, non dovrebbe e non parteciperà a nessun programma di reinsediamento di alcun "migrante", che arrivino dalla Grecia, da Timbuctù o da Marte. Spero davvero che questa sia un'altra fakenews. Perché in caso contrario, sarebbe una decisione irragionevole e irresponsabile ", ha scritto Dzhambazki in un post sulla sua pagina Facebook. 

Essere coinvolti in questo schema è impossibile data la situazione attuale, ha chiarito il politico.

"In un momento storico estremamente teso, quando il nostro sistema sanitario si trova di fronte ad una difficile prova, quando noi bulgari lottiamo letteralmente per la nostra sopravvivenza, prima contro la pandemia e poi combatteremo contro l'indescrivibile crisi economica che si profila, il reinsediamento di qualsiasi "migrante" nel nostro territorio per qualsiasi motivo è assolutamente inaccettabile", ha concluso.

Il 15 aprile 12 bambini provenienti dai centri di accoglienza per migranti situati in Grecia sono stati mandati in Lussemburgo ed altri 50 dovrebbero arrivare in Germania questa settimana. 

A marzo la Commissione Europea ha annunciato che 1.600 minori tra bambini e adolescenti nei centri per migranti in Grecia sarebbero stati reinsediati tra i Paesi membri della comunità. Secondo quanto riportato, Belgio, Bulgaria, Francia, Croazia, Finlandia, Germania, Irlanda, Portogallo, Lussemburgo, Lituania e Svizzera prendono parte al programma.

Tags:
Unione Europea, Commissione Europea, Grecia, Migranti, Immigrazione, Bulgaria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook