09:57 29 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
434
Seguici su

Una delle versioni degli eventi in circolazione nei media statunitensi sostiene che il COVID-19 sarebbe trapelato da un laboratorio di Wuhan, ma non ci sono prove scientifiche a sostegno di essa, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian.

All'inizio della giornata, l'emittente Fox News ha riferito che il primo vettore di COVID-19, aveva lavorato nel laboratorio dell'Istituto di virologia di Wuhan. Fonti che avrebbero visto alcuni materiali classificati ritengono che il coronavirus non sia nato in laboratorio come un'arma biologica, ma come parte degli sforzi di Pechino di mostrare agli Stati Uniti le sue maggiori capacità nel campo dell'identificazione e della lotta contro i virus.

"Per quanto riguarda la cosiddetta fuoriuscita del virus e altre ipotesi, non hanno prove scientifiche", ha detto Zhao durante un briefing.

Politici statunitensi, tra cui il presidente Donald Trump, hanno ripetutamente accusato la Cina di aver tentato inizialmente di coprire l'epidemia di coronavirus e di aver successivamente lanciato una campagna di disinformazione per suggerire che il coronavirus sia nato negli Stati Uniti, cosa negata da Pechino.

Il capo dello stato maggiore congiunto USA Mark Milley ha dichiarato ai giornalisti che "il peso delle prove" sembra indicare che la pandemia di coronavirus in corso abbia avuto cause naturali. Ha ammesso, tuttavia, che i dati disponibili per l'esercito americano sulla questione sembravano "inconcludenti".

Vari media hanno pubblicato rapporti secondo cui la Cina avrebbe creato il coronavirus, che ha causato la pandemia mortale in corso, in un laboratorio a Wuhan. La Cina ha ripetutamente respinto queste affermazioni e ha invitato Washington a smettere di addossare su Pechino la responsabilità per aver perso tempo a prepararsi per la pandemia sugli altri.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)

Correlati:

Abitante di Wuhan ritiene la città dove è nato il coronavirus "il posto più sicuro al mondo"
I media hanno parlato del primo caso confermato di coronavirus a Wuhan
Coronavirus, a Wuhan riaperta parzialmente la metropolitana
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook