19:00 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: contagi mondiali si avvicinano a 2 milioni (10-15 aprile) (58)
232
Seguici su

È stato riferito a metà marzo che il produttore di Hollywood Harvey Weinstein, che ora sta scontando una pena di 23 anni presso il Wende Correctional Facility dopo essere stato accusato di violenza sessuale e stupro, ha contratto il coronavirus ed è stato messo in isolamento.

Harvey Weinstein, ex produttore di Hollywood e stupratore condannato, è sopravvissuto a COVID-19 ed è stato dimesso dalle due settimane di quarantena, secondo il Daily Mail, citando una fonte che ha familiarità con la questione.

"Abbiamo perso i  contatti con lui e non siamo riusciti a contattarlo dopo che è risultato positivo perché è stato messo in isolamento e in quarantena", ha detto la fonte anonima. "Aveva la febbre e la tosse".

“L'uomo è in cattive condizioni di salute e ha diverse patologie preesistenti. Onestamente, ero molto preoccupato. Non riesco a credere che ce l'abbia fatta. Stavo sicuramente pensando che questa sarebbe stata la sua fine”, ha continuato la fonte.

Le notizie sulla guarigione di Weinstein sono state confermate dal suo portavoce Juda Engelmayer, che ha affermato che l'ex produttore non ha sintomi al momento; è stato rilasciato dall'isolamento medico e "ritenuto giusto", ha riferito Fox News.

L'11 marzo, Weinstein è stato condannato per stupro di terzo grado e violenza sessuale di primo grado e ora sta scontando una pena detentiva di 23 frasi presso il Wende Correctional Facility, dove è stato rinchiuso temporaneamente in attesa di un'ulteriore valutazione su quale struttura carceraria avrebbe soddisfatto le sue esigenze di salute.

Il 68enne soffre da lungo tempo di gravi condizioni di salute, tra cui ipertensione, diabete, problemi cardiaci e problemi alla colonna vertebrale. È stato trasferito presso una Unità medica regionale dopo essere risultato positivo al coronavirus, che avrebbe potuto precedentemente contrarre a Rikers Island, il complesso carcerario di New York City.

Tema:
La pandemia del coronavirus: contagi mondiali si avvicinano a 2 milioni (10-15 aprile) (58)

Correlati:

Il magnate dei film Harvey Weinstein sta “impazzendo” in ospedale - Portavoce
Usa, Harvey Weinstein giudicato colpevole per aggressione e stupro
Tags:
Hollywood
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook