08:57 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: contagi mondiali si avvicinano a 2 milioni (10-15 aprile) (58)
181
Seguici su

Il governo cinese vieterà per legge il consumo di carne di cane e di gatto. Vanno considerati animali d'affezione e non più bestiame da allevamento.

La carne canina in Cina è considerata una prelibatezza e a giugno si tiene il festival della carne canina nella città di Yulin.

Ebbene il governo cinese ha deciso di estromettere cani e gatti dalla lista del bestiame da allevamento atta al macello per consumo alimentare, perché sono considerati animali d’affezione in tutto il mondo. Una presa di coscienza che i tempi sono cambiati.

La bozza della nuova lista è ora in consultazione pubblica e i cittadini cinesi potranno far pervenire i propri suggerimenti e pareri prima che la consultazione venga chiusa.

La decisione fa seguito al divieto straordinario emesso a febbraio, con cui si imponeva il divieto assoluto di commercio e consumo di carne di animali selvatici su tutto il territorio cinese.

Decisione presa d’urgenza dal governo cinese perché era ormai chiaro che il nuovo coronavirus era saltato dal mondo animale, all’uomo (spillover) attraverso il pipistrello o forse il pangolino.

La polemica con il governatore Zaia

Il governatore Luca Zaia ad inizio della pandemia in Italia aveva etichettato i cinesi come mangiatori di topi e di pipistrelli. Affermazione che aveva fatto andare su tutte le furie l’ambasciatore cinese in Italia, che aveva ufficialmente risposto a Zaia con un comunicato stampa emesso da un suo portavoce.

Il giorno successivo Zaia aveva risposto con una lettera in cui porgeva le scuse, seppur sostanzialmente ribadendo la sua posizione alla luce proprio della decisione del governo cinese di bandire il commercio e il consumo di carne di animali selvatici emesso pochi giorni prima dell’incidente diplomatico.

Tema:
La pandemia del coronavirus: contagi mondiali si avvicinano a 2 milioni (10-15 aprile) (58)

Correlati:

Ciao mamma porto il cane a spasso - Video
La Santa Sede ringrazia la Cina per gli aiuti sanitari ricevuti
Tags:
gatto, Coronavirus, Cina, cane
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook