09:12 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
0 03
Seguici su

Aumento record di morti in Gran Bretagna, attuale picco europeo. L'Inghilterra è l'area con maggiore mortalità nel Paese.

Torna a crescere rapidamente il numero dei morti in Regno Unito. Sono 854 in un giorno, oltre 6.000 in tutto, secondo quanto riferisce il Servizio Nazionale di Salute. 

© REUTERS / Andrew Parsons/10 Downing Street/Handout
L'Inghilterra è la nazione più colpita, con 758 morti di COVID-19. La Scozia ha registrato 74 decessi, il Galles 19 e 3 l'Irlanda del Nord.

In base agli ultimi aggiornamenti delle autorità sanitarie, che risalgono a lunedì, sono in totale 51.608.

Con il boom di decessi registrato oggi, il Regno Unito ha registrato il picco di mortalità in Europa. I paesi più colpiti dall'epidemia, Italia e Spagna, sono entrati in una fase regressiva dell'epidemia e hanno visto regredire il numero di morti negli ultimi giorni. 

La Francia, invece, è entrata in una fase critica e oggi ha registrato 833 decessi.  

Sarebbero migliorate, secondo quanto riferiscono fonti interne al governo britannico, le condizioni del Primo Ministro Boris Johnson, ricoverato per un peggioramento dei sintomi del COVID- 19.

Tema:
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
Tags:
Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook