10:00 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
130
Seguici su

Un residente del sud della Francia è stato colto sul ‘fatto’ e pesantemente multato per aver portato a passeggio il proprio gatto al guinzaglio.

Nel dipartimento de la Gard, in Occitania, nel sud della Francia, un signore è stato costretto a pagare una multa per ‘violazione della quarantena’ dopo aver portato a spasso il suo gatto al guinzaglio, secondo quanto riportato dal quotidiano locale 20 minuti.

Sullo sfondo della rapida diffusione del coronavirus, le autorità francesi hanno deciso di imporre la chiusura a caffè, ristoranti, cinema e negozi non alimentari in tutto il Paese. Dal 17 marzo sono state inoltre introdotte severe restrizioni alle libertà di movimento dei cittadini, che prevedono multe salate per i trasgressori.

​Spesso per controllare i movimenti vengono utilizzati droni, e proprio un drone è stato a scovare, nel dipartimento de la Gard, un signore colto in attività ‘sospetta’.

"Con l'aiuto di questo drone, è stato trovato un uomo che portava al guinzaglio un gatto che non sembrava abituato", spiega la pubblicazione.

Durante il controllo si è scoperto che il residente del comune di Gros du Roi non aveva con sé il modulo che ora è divenuto prerequisito per qualsiasi uscita di casa, persino la consueta passeggiata con l’animale domestico. Totale della multa: 135 euro. Tempi duri per gli animali domestici. Ancora di più per i proprietari.

Tema:
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook