11:14 13 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
2150
Seguici su

Gli scienziati russi stanno sperimentando una nuova terapia di intervento sui malati gravi di COVID-19, con polmonite conclamata. La cura si basa sul Dalargin, un farmaco anti-ulcera. Lo ha annunciato oggi l'Agenzia Federale di Medicina e Biologia.

Il delargin è un farmaco già registrato in Russia ed è utilizzato per curare ulcere trofiche e proteggere tessuti e organi come polmoni, fegato e pancreas.

Studi sugli animali hanno dimostrato che l'uso di Dalargin ha aumentato il tasso di sopravvivenza dal 70% al 100%, a seconda del regime di utilizzo del farmaco.

"Data la buona tolleranza e sicurezza del farmaco Dalargin dimostrata negli studi del registro, oggi l'Agenzia federale di medicina e biologia inizia studi clinici di Dalargin con grave polmonite da coronavirus, accompagnata da insufficienza respiratoria con il rischio di sindrome da distress respiratorio acuto", ha dichiarato il capo della FMBA, Veronika Skvortsova.

La pandemia provocata dall'infezione da SARS-CoV-19, ha avuto il suo primo focolaio nella città cinese di Wuhan alla fine del 2019. Da gennaio ad oggi ha  colpito più di 180 paesi, con oltre 1.290.000 di casi e più di 70.000 decessi, secondo i dati riportati dalla John Hopkins University.

Tema:
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
Tags:
Medicina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook